Inghilterra, tabù sfatato. Per la prima volta in un Mondiale vince ai rigori

Inghilterra, tabù sfatato. Per la prima volta in un Mondiale vince ai rigori

© foto di www.imagephotoagency.it
 di Pierpaolo Matrone Twitter:  articolo letto 24 volte
Fonte: Tuttomercatoweb.com

Il tabù Inghilterra è stato definitivamente infranto. I tre leoni possono vincere ai calci di rigore, è successo per la prima volta questa sera contro la Colombia. E dire che dopo l'errore dal dischetto di Henderson sembrava la solita vecchia storia. Nessuno al mondo aveva fatto peggio di loro. C'era l'Italia, fino alla notte di Berlino del 2006 che ha rotto l'incantesimo. Tre sconfitte su tre per gli azzurri prima di diventare campioni del Mondo contro la Francia proprio dagli undici metri. Tre sconfitte su tre era lo score inglese fino a stasera.

La prima volta che i maestri del calcio piansero fu a Italia '90, in semifinale contro l'Inghilterra e decisivi furono gli errori di Stuart Pearce e Chris Waddle. Da quel ko nacque la celebre frase di Gary Lineker: "Il calcio è un gioco semplice: 22 uomini rincorrono un pallone per 90 minuti, e alla fine la Germania vince".

Otto anni più tardi i rigori dicono male contro l'odiata Argentina. Mondiali in Francia, la partita è fra le più belle del torneo e passa alla storia per aver messo in luce la stella di Michael Owen e per l'espulsione di David Beckham, che diventerà capro espiatorio dell'eliminazione.

Infine Germania 2006, ai quarti di finale la squadra allenata all'epoca da Sven-Goran Eriksson esce contro il Portogallo per gli errori dal dischetto di Lampard, Gerrard e Carragher.