<i>Le magnifiche 8</i> - Francia: la star Mbappe contro la tradizione negativa

Le magnifiche 8 - Francia: la star Mbappe contro la tradizione negativa

© foto di Insidefoto/Image Sport
 di Redazione Tuttomondiali.it articolo letto 40 volte

Sarà Uruguay-Francia ad aprire (oggi alle 16) il programma dei quarti di finale di Russia 2018. La Nazionale del ct Deschamps, dopo aver fatto piangere Messi e compagni, è chiamata in primis a confermare lo status di favorita per la vittoria finale (assieme al Brasile, ndr), e allo stesso tempo avrà l'opportunità di ribaltare una tradizione assai negativa. Ai Mondiali, l'incrocio con i sudamericani si è verificato già tre volte e non ha mai portato buona sorte ai Bleus. Eliminati nei gironi del 1966 dopo il 2-1 per mano della Celeste, ma anche in quelli del 2002 e del 2010 dopo altrettanti 0-0. La quarta volta ci racconterà una storia diversa?

IL CAMMINO A RUSSIA 2018

Gruppo C

Francia-Australia 2-1

Francia-Perù 1-0

Danimarca-Francia 0-0

La classifica del Gruppo C Francia 7 Danimarca 5 Perù 3 Australia 1

Ottavi di finale Francia-Argentina 4-3

IL MIGLIORE Dopo aver fatto fuori Messi con una doppietta che è sembrata un'apparizione, Kilyan Mbappé è oggi come non mai l'uomo copertina della Francia. Il 19enne del PSG - ancora senza patente - finora è stato il migliore in termini di gol e prestazioni. E' il primo teenager dopo Pelé ad aver segnato due gol in una sfida del Mondiale, tanto che già i tifosi hanno cominciato a scommettere su di lui come miglior giocatore del torneo.

PUNTI DI FORZA E PUNTI DEBOLI La Francia è una squadra con una varietà di opzioni che - probabilmente - non ha pari a livello mondiale. Almeno, questo è quanto emerso fino ad oggi nelle partite fin qui disputate. Dall'altra parte, se si vuole, proprio Deschamps non è ancora riuscito a dare alla sua selezione - così ricca di talenti - un'identità riconoscibile a 360 gradi. Nonostante le buone prestazioni, la sensazione è che i calciatori non si siano ancora integrati tra loro come una squadra vera e propria.

LA FORMAZIONE (4-3-3): Lloris; Pavard, Varane, Umtiti, L.Hernandez; Tolisso, Kantè, Pogba; Mbappè, Giroud, Griezmann.