VERSIONE MOBILE
tuttomondiali.it
Venerdì 23 Agosto 2019                     
Egitto, aperta un'inchiesta sull'eliminazione dai Mondiali

Egitto, aperta un'inchiesta sull'eliminazione dai Mondiali

© foto di Alterphotos/Image Sport
La notizia
 di Pierpaolo Matrone Twitter:    Vedi letture

Il parlamento egiziano ha aperto un'inchiesta sulle possibile violazioni che avrebbero contribuito al fallimento dell'Egitto a Russia 2018. Stando a quanto riportato dai media russi, il parlamento ha assunto un atteggiamento critico riguardo alla location scelta come sede del ritiro, Grozny, capitale della Cecenia, nonostante la lontananza dalle gare in programma. Nell'occhio del ciclone è finito anche il leader ceceno Ramzan Kadyrov e il suo rapporto con Mohamed Salah, insignito della cittadinanza onoraria.


Altre notizie - Ultime notizie
Altre notizie
Brasile 2014
Sudafrica 2010

SONDAGGIO

FRANCIA SUL TETTO DEL MONDO, È UN SUCCESSO MERITATO?
  
  
  

SI CHIUDE UN'AVVENTURA MONDIALE. APPUNTAMENTO A QATAR 2022

Si chiude un'avventura Mondiale. Appuntamento a Qatar 2022Il Mondiale di Russia 2018 va in soffitta. Dopo tanta attesa, la Coppa del Mondo ha visto tanto spettacolo fino al successo finale della Francia. Una vittoria meritata, quella degli uomini di Didier Deschamps, che hanno saputo superare ogni...
APP tuttomondiali.it

INGHILTERRA, MOYES BLINDA PICKFORD: "L'EVERTON È IL CLUB GIUSTO PER LUI"

Inghilterra, Moyes blinda Pickford: "L'Everton è il club giusto per lui"David Moyes, allenatore dell'Everton, ha parlato del futuro del suo portiere Jordan Pickford, numero uno anche della nazionale inglese, ai microfoni del Sun: "Penso che l'Everton sia il club giusto per lui. Parliamo...

INGHILTERRA, MOYES BLINDA PICKFORD: "L'EVERTON È IL CLUB GIUSTO PER LUI"

Inghilterra, Moyes blinda Pickford: "L'Everton è il club giusto per lui"David Moyes, allenatore dell'Everton, ha parlato del futuro del suo portiere Jordan Pickford, numero uno anche della nazionale inglese, ai microfoni del Sun: "Penso che l'Everton sia il club giusto per lui. Parliamo di una grande squadra, e gli ho...