Materazzi:

Materazzi: "Tiferò Croazia, è un po' come l'Italia del 2006"

© foto di Daniele Buffa/Image Sport
 di Pierpaolo Matrone Twitter:  articolo letto 44 volte

In un'intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport, l'ex azzurro Marco Materazzi ha parlato della finale tra Francia e Croazia: "Tra Francia e Croazia non ho dubbi: io tifo per gli interisti. Alla Francia voglio bene e la considero favorita per la vittoria della coppa. La Croazia è una sorpresa soltanto per chi non l'aveva mai vista giocare. In questa squadra rivedo noi dell'Italia del 2006: qualità e cuore. Non si arriva tre volte ai supplementari e non si ribalta l'Inghilterra da 0-1 se non si hanno queste caratteristiche fondamentali. E non pensiate che i croati arriveranno alla finale spompati. Le vittorie danno grande spinta, sono le sconfitte che deprimono... E ho visto alla grande i due interisti, Perisic e Brozovic. Hanno disputato un grandissimo Mondiale. Guardate come gioca la Croazia: il pallone passa sempre dai piedi di Brozo. Modric è da Pallone d'Oro, lo merita, ma può vincerlo solo se cambieranno certe dinamiche in Francia. Io nel 2006 ho segnato un gol nella finale, ho vinto il Mondiale e non sono stato messo neppure nei 50. C'era Sagnol. La stagione successiva ho segnato 10 gol da difensore con l'Inter e sono rimasto ancora fuori. Anche uno come Sneijder non l'ha vinto nel suo periodo migliore, quindi... Intanto vediamo se la Croazia riuscirà a vincere questo suo primo Mondiale. Io mi butto e dico che finirà 2-1. Con le reti dei due interisti".