tuttomondiali.it
Lunedì 23 Settembre 2019                     
Le pagelle del Belgio - Fellaini colpevole, Courtois e Hazard sugli scudi

Le pagelle del Belgio - Fellaini colpevole, Courtois e Hazard sugli scudi

© foto di www.imagephotoagency.it
 di Pierpaolo Matrone Twitter:    Vedi letture

Courtois 7 - L'approccio alla gara è sereno: nelle battute iniziali la Francia si mantiene a debita distanza. Smorza un destro centrale di Matuidi, eccezionale su Pavard e Tolisso. In una serata amara, il migliore dei suoi.

Alderweireld 5,5 - Qualche scricchiolio contro un attacco monstre. Il Belgio s'arrende ad una zuccata su palla inattiva, ma la retroguardia regge complessivamente bene. Accarezza la gioia personale sugli sviluppi di un corner.

Kompany 6 - Leader morale della squadra, guida Alderweireld e Vertonghen e prova a contrastare con ogni mezzo gli affondi francesi. Vince qualche duello e non commette errori marchiani.

Vertonghen 6 - Il migliore del trio per tre quarti di gara. Tiene a bada nei limiti del possibile Mbappé, ma nel finale paga il mismatch atletico con l'avversario, rimediando anche un giallo.

Chadli 6 - Partenza sprint che sorprende anche Hernandez. Si danna e incide in entrambe le fasi di gioco. Supporto prezioso per Alderweireld, minaccia concreta quando è il Belgio a spingere. (Dal 90 Batshuayi s.v.).

M. Dembélé 5 - La mossa a sorpresa di Martinez, in virtù soprattutto della defezione obbligata di Meunier. Non un grande spot per le pretendenti (Inter su tutte): in difficoltà contro il duo Kanté-Pogba, poca sostanza in palleggio. Martinez lo richiama alla base dopo appena un'ora. (Dal 60' Mertens 6 - Ingresso che scuote i suoi, poi l'effetto svanisce e sparisce anche lui dai radar).

Witsel 5,5 - Il più dotato in palleggio dei tre in mediana, s'assume l'onere di impostare il gioco quando De Bruyne è fuori causa, a risultati alterni. Deficitaria la fase di rottura: è spesso in ritardo nei ripiegamenti corali.

Fellaini 5 - Una macchia enorme sulla sua gara: si perde in mischia Umtiti, che timbra il definitivo uno a zero. Qualche sussulto nel gioco aereo, ma è poco reattivo e finisce per essere accerchiato dai centrocampisti avversari. (Dall'80 Carrasco s.v.).

De Bruyne 5,5 - Serata non eccezionale per il fantasista del City. Un paio di siluri da fuori che non inquadrano lo specchio, fallisce sistematicamente nei suoi tentativi di pescare un corridoio propizio per i compagni.

E. Hazard 6,5 - Mattatore nel primo tempo: un diagonale che sibila il palo, un destro che sfiora il montante alto, complice la deviazione di Varane. Serpentine e giocate di qualità che illuminano la partita, ma inefficaci, al netto del verdetto finale.

Lukaku 5 - Il grande assente della serata: la prova peggiore del suo Mondiale, nella serata più importante. Non graffia ed è slegato dalle iniziative dei compagni. Preda facile per Varane e Umtiti.


Altre notizie - Pagelle
Altre notizie
Brasile 2014
Sudafrica 2010

SONDAGGIO

FRANCIA SUL TETTO DEL MONDO, È UN SUCCESSO MERITATO?
  
  
  

SI CHIUDE UN'AVVENTURA MONDIALE. APPUNTAMENTO A QATAR 2022

Si chiude un'avventura Mondiale. Appuntamento a Qatar 2022Il Mondiale di Russia 2018 va in soffitta. Dopo tanta attesa, la Coppa del Mondo ha visto tanto spettacolo fino al successo finale della Francia. Una vittoria meritata, quella degli uomini di Didier Deschamps, che hanno saputo superare ogni...
APP tuttomondiali.it

INGHILTERRA, MOYES BLINDA PICKFORD: "L'EVERTON È IL CLUB GIUSTO PER LUI"

Inghilterra, Moyes blinda Pickford: "L'Everton è il club giusto per lui"David Moyes, allenatore dell'Everton, ha parlato del futuro del suo portiere Jordan Pickford, numero uno anche della nazionale inglese, ai microfoni del Sun: "Penso che l'Everton sia il club giusto per lui. Parliamo...

INGHILTERRA, MOYES BLINDA PICKFORD: "L'EVERTON È IL CLUB GIUSTO PER LUI"

Inghilterra, Moyes blinda Pickford: "L'Everton è il club giusto per lui"David Moyes, allenatore dell'Everton, ha parlato del futuro del suo portiere Jordan Pickford, numero uno anche della nazionale inglese, ai microfoni del Sun: "Penso che l'Everton sia il club giusto per lui. Parliamo di una grande squadra, e gli ho...