VERSIONE MOBILE
tuttomondiali.it
Domenica 18 Agosto 2019                     
Le pagelle della Svizzera - Dzemaili tra i migliori, Zakaria disastroso

Le pagelle della Svizzera - Dzemaili tra i migliori, Zakaria disastroso

© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Risultato finale: Svizzera-Costa Rica 2-2
 di Andrea Piras Twitter:    Vedi letture
Fonte: Pierpaolo Matrone

Sommer 6,5 - Sul gol subito non può nulla. E sembrava non potesse nulla neanche in apertura di partita sul colpo di testa di Borges, invece fa una super-parata. In totale sono almeno 4-5 gli interventi degni di nota.

Lichtsteiner 6 - Non comincia benissimo, facendosi trovare spesso fuori posizione. E in fase difensiva fatica per tutta la gara. Però la sua tenacia è importante in attacco, tant'è che partecipa al primo gol. Agli ottavi però non ci sarà per squalifica.

Schar 5,5 - Sarebbe una prova sufficiente la sua, ma mezzo punto in meno è d'obbligo per l'ingenuità nel finale con cui rimedia un'ammonizione stupida: era diffidato, anche lui salterà la Svezia.

Akanji 6 - Un mezzo errore in occasione del gol di Watson, è lui che si fa sovrastare, forse con qualche aiutino in favore del costaricano. Ma in altre situazione risponde presente con buoni interventi.

Rodriguez 6 - Una prestazione diligente, si sacrifica in entrambe le fasi. Senza croce né gloria, porta sempre il risultato a casa.

Behrami 6 - Forse qualche errore di misura di troppo, ma fa sempre il lavoro per due. Grinta e corsa sono il suo bigliettino da visita e anche oggi le sfoggia. Dal 60' Zakaria 4,5 - Trenta minuti che sono un disastro. Si becca un giallo, perde un paio di palloni e causa un rigore. Peggio di così?

Xhaka 5 - La peggior prestazione fin qui ai Mondiali. Confuso fin dall'inizio, impreciso e con troppi errori anche banali. Questo anche perché viene ingabbiato, spesso da 3-4 uomini addirittura, e non riesce a trovare la posizione.

Shaqiri 5,5 - Partenza ispirata, con una occasione creata e un paio di buone giocate. Ma dura poco, troppo poco. Poi di fatto scompare e non riesce più ad incidere. Dall'81' Lang s.v.

Dzemaili 6,5 - Ormai tra le linee ci sguazza che è una meraviglia. Sa sempre quali spazi attaccare, dove aspettare il pallone, la modalità di tiro più utile alla situazione. E infatti va anche segno, buttando di fatto giù la porta. Tra i migliori.

Embolo 6,5 - Trenta minuti opachi, poi si fa una chiacchierata con Petkovic e la sua partita cambia. Comincia la sua nuova partita con l'assist per Dzemaili e dà sempre ampiezza alla manovra.

Gavranovic 5 - Impalpabile, spesso viene chiamato in causa dai compagni ma non riesce a dialogare con loro con i tempi e le misure giuste. Dal 69' Drmic 7,5 - In venti minuti si prende la palma di migliore in campo. Colpisce un legno, poi trova la rete. Di fatto produce molte più palle gol di Gavranovic.


Altre notizie - Pagelle
Altre notizie
Brasile 2014
Sudafrica 2010

SONDAGGIO

FRANCIA SUL TETTO DEL MONDO, È UN SUCCESSO MERITATO?
  
  
  

SI CHIUDE UN'AVVENTURA MONDIALE. APPUNTAMENTO A QATAR 2022

Si chiude un'avventura Mondiale. Appuntamento a Qatar 2022Il Mondiale di Russia 2018 va in soffitta. Dopo tanta attesa, la Coppa del Mondo ha visto tanto spettacolo fino al successo finale della Francia. Una vittoria meritata, quella degli uomini di Didier Deschamps, che hanno saputo superare ogni...
APP tuttomondiali.it

INGHILTERRA, MOYES BLINDA PICKFORD: "L'EVERTON È IL CLUB GIUSTO PER LUI"

Inghilterra, Moyes blinda Pickford: "L'Everton è il club giusto per lui"David Moyes, allenatore dell'Everton, ha parlato del futuro del suo portiere Jordan Pickford, numero uno anche della nazionale inglese, ai microfoni del Sun: "Penso che l'Everton sia il club giusto per lui. Parliamo...

INGHILTERRA, MOYES BLINDA PICKFORD: "L'EVERTON È IL CLUB GIUSTO PER LUI"

Inghilterra, Moyes blinda Pickford: "L'Everton è il club giusto per lui"David Moyes, allenatore dell'Everton, ha parlato del futuro del suo portiere Jordan Pickford, numero uno anche della nazionale inglese, ai microfoni del Sun: "Penso che l'Everton sia il club giusto per lui. Parliamo di una grande squadra, e gli ho...