Le pagelle di Panama - Murillo disastroso, Baloy eroe nazionale

Le pagelle di Panama - Murillo disastroso, Baloy eroe nazionale

© foto di Imago/Image Sport
 di Pierpaolo Matrone Twitter:  articolo letto 67 volte

Penedo 5 - Fa quel che può ed è veramente ben poco. Ogni tiro dell'Inghilterra è gol, ma non soltanto per colpa sua. Murillo 4.5 - Causa due calci di rigori con falli che neanche in terza categoria. Inadeguato al livello di un Mondiale. Escobar 5 - Il duello con Kane è da Davide e Golia. Ma il centrale di Panama non vince. L'uragano lo travolge e lui commette errore da principiante. Torres 5 - Soffre terribilmente le avanzate degli avanti inglesi, colpevole in occasione di tutte le reti subite. Gli capita la palla per uno storico gol ma la getta al vento. Davis 5 - Sulla corsia mancina trova il dirimpettaio Trippier a mandarlo in crisi. Non esce mai dalla zona difensiva e non si fa vedere sulla fascia. Barcenas 6 - Forse il migliore dei suoi nonostante la disfatta. Ci mette impegno e testardaggine, sfiora anche il gol ma manca in precisione. (Dal 69' Arroyo s.v. - Entra a partita più che compromessa, almeno festeggia la rete dei suoi). Godoy 5 - A inizio partita sfrutta il fisico e un paio di inserimenti. Dura ben poco, poi trova la strada sbarrata dai centrocampisti avversari. (Dal 62' Avila 6 - Dai suoi piedi nasce il calcio di punizione che porta al gol storico di Panama). Gomez 5.5 - Lo storico giocatore della nazionale prova a fare il suo ma l'avversario che si trova di fronte non glielo permette. Difficile impostare, meglio cercare di far legna. (Dal 69' Baloy 6.5 - Segna di piatto il primo storico gol di Panama ai campionati mondiali. E' quello del 6-1, ma diventa il nuovo eroe nazionale). Cooper 5 - Prova a vincere con il fisico, rimedia un'ammonizione che gli farà saltare la prossima partita. Non entra mai nel vivo del gioco e sbaglia oltremodo. Rodriguez 5 - Due tiri-cross senza troppa ragione di esistere, almeno sfrutta talvolta la propria velocità per inventare qualche ripartenza. Perez 4.5 - Non si vede praticamente mai, non riesce a dar fastidio ai difensori inglesi, non colleziona neppure un'occasione. Invisibile.