Le pagelle dell'Uruguay - Suarez festeggia con gol, bene Bentancur

Le pagelle dell'Uruguay - Suarez festeggia con gol, bene Bentancur

© foto di Daniele Buffa/Image Sport
 di Patrick Iannarelli Twitter:  articolo letto 41 volte

Muslera 6 - Conclude anche questa partita con la rete inviolata. Poche parate oggi, l'Arabia calcia poco in porta. Ma è attento sulle uscite.

Varela 5,5 - Trova il giusto mix tra le due fasi. Un po' in difficoltà quando il terzino sinistro dell'Arabia Saudita scende sulla corsia.

Gimenez 6 - All'esordio era stato l'eroe contro l'Egitto, oggi invece si dedica soltanto alla fase difensiva e non rischia mai nulla.

Godin 6 - Una sicurezza in difesa. Gioca con tranquillità, sembra quasi non sudare. E quando sale, sulle palle inattive, lo marcano sempre stretto perché - si sa - è il pericolo numero uno.

Caceres 6,5 - Non smette mai di spingere sulla fascia sinistra. La prima palla gol la crea lui con un bell'inserimento, che poi diventa una costante nella partita.

Sanchez 6,5 - Viene preferito a Nandez e la scelta ripaga Tabarez. Perché Sanchez è attento anche alla fase difensiva, chiude sempre le diagonali. In più va ad un passo dal gol in apertura di primo tempo. Dall'82' Nandez s.v.

Vecino 5,5 - Sottotono. Nonostante il livello dell'avversario non sia eccezionale, a tratti viene messo in mezzo. Dal 59' Torreira 6 - Garantisce entrambe le fasi in mediana grazie alla sua freschezza.

Bentancur 6,5 - Qualità e quantità in mediana. Non solo in cabina di regia, si mette anche a recuperare palloni. Disegna delle belle traiettoria per servire i compagni. E' tra i più positivi.

Rodriguez 6 - Viene preferito a De Arrascaeta e si destreggia bene sulla sinistra. La condizione fisica forse non è ottimale, ma riesce sempre ad inserirsi sulla fascia. Dal 59' Laxalt 6 - Entra bene, combina coi compagni e porta a termine la mansione che gli affida Tabarez.

Suarez 6,5 - Si vede poco, sbaglia anche qualche controllo banale, ma è lui a decidere questa partita. Alla presenza numero 100 in nazionale festeggia con un gol, diventando l'attaccante uruguayano più prolifico della storia, in assoluto. Contando tutte le partite disputate dal Pistolero tra i professionisti, quella di oggi è la rete numero 423. Luis Suarez eguaglia - ed è destinato a battere - il record di Fernando Morena.

Cavani 6 - E' più partecipe alla manovra rispetto al collega, ma è poco cinico davanti al portiere. Sbaglia un paio di occasioni, ma spesso veste anche i panni dell'assist-man e imbecca bene i compagni.