VERSIONE MOBILE
tuttomondiali.it
Lunedì 19 Agosto 2019                     
Le probabili formazioni di Iran-Portogallo - Ronaldo ritrova André Silva

Le probabili formazioni di Iran-Portogallo - Ronaldo ritrova André Silva

© foto di Imago/Image Sport
 di Andrea Piras Twitter:    Vedi letture
Fonte: Antonino Sergi

Nel segno di Cristiano Ronaldo, chi se non l'asso del Real Madrid il grande protagonista della prima parte del Mondiale russo. Vice capocannoniere, scavalcato soltanto ieri dall'inglese Kane, con tanto di tripletta e prestazione magnifica alla prima contro la Spagna dei compagni Nacho, Sergio Ramos e Isco. Ha segnato soltanto lui nel Portogallo di Fernando Santos, tre reti alle Furie Rosse ed uno in apertura di match contro il Marocco che è bastata a portare a casa i tre punti ma non la qualificazione agli ottavi. Tutti in gioco con tre squadre in lotta con Iran annesso, la vera sorpresa dopo la vittoria con il Marocco e la sconfitta immeritata con gli spagnoli. La prova del nove, perdere significherebbe salutare il torneo. Non può fare a meno di vincere il Portogallo da campione d'Europa in carica e con un Cristiano Ronaldo carico a molla e voglioso di dimostrare al mondo la sua leadership con un Messi avvolto nella crisi albiceleste ed un Neymar non al massimo della forma. Di contro la difesa degli iraniani non è territorio di conquista, una rete subita in due gare con tanto di carambola benevola per Diego Costa. In panchina c'è chi conosce molto bene i portoghesi, quel Carlos Queiroz sedutosi su quella panchina per ben due volte in carriera, l'ultima nel biennio tra il 2008 e il 2010. Tra corsi e ricorsi storici ed un Cristiano Ronaldo che proprio contro l'Iran nel 2006 firmò la sua prima rete in un Mondiale, servito il menù adesso è tempo dello spettacolo.

COME ARRIVA L'IRAN - Squadra abbottonata, fase difensiva curata nei minimi particolari e contropiede come principale arma. Queste le caratteristiche della squadra di Carlos Queiroz che attente la giocata di Sardar Azmoun, vera stella della formazione iraniana. Sarà il centravanti del Rubin Kazan infatti a ricoprire il ruolo di unica punta nel 4-5-1 con il ritorno di Jahanbakhsh dal primo minuto sulla corsia destra di centrocampo e Taremi sul versante opposto. In mezzo c'è Omid Ebrahimi affiancato da Ansarifard e Amiri. Davanti all'estremo difensore Ali Beiranvand ci sarà la cerniera difensiva composta da Rezaein, Pouraliganji, Hosseini e Safi.

COME ARRIVA IL PORTOGALLO - Saranno probabilmente due i cambi per Fernando Santos rispetto alla sfida contro il Marocco, Cristiano Ronaldo infatti probabilmente in campo ritroverà al suo fianco il fido compagno d'attacco André Silva. L'attaccante del Milan gode della stima di CR7 e l'utilizzo dal primo minuto diventa sempre più probabile visto le prestazioni non da incorniciare di Guedes. Chi potrebbe tornare titolare è Bruno Fernandes, l'ex Sampdoria ed Udinese infatti dopo la Spagna era stato relegato in panchina per far spazio a Joao Mario ma sulla corsia mancina avanza la sua candidatura. In mezzo qualche dubbio da risolvere riguardo la condizione di Joao Moutinho al fianco del possente William Carvalho mentre è confermatissimo sulla destra Bernando Silva. Difesa chiusa a chiave dalla coppia esperta formata da Pepe e Fonte a protezione della porta di Rui Patricio.

LE PROBABILI FORMAZIONI

IRAN (4-5-1): Beiranvand; Rezaein, Pouraliganji, Hosseini, Safi; Jahanbakhsh, Amiri, Ebrahimi, Ansarifard, Taremi; Azmoun. A disposizione: Abedzadeh, Mazaheri, Cheshmi, Dejagah, Ghoddos, Ghoochannejhad, Khanzadeh, Mohammadi, Montazeri, Shojaei, Torabi, Ezatolahi. Commissario tecnico: Carlos Queiroz.

PORTOGALLO (4-4-2): Rui Patricio; Cedric, Pepe, Fonte, Guerreiro; Bernardo Silva, Moutinho, William Carvalho, Bruno Fernandes; Ronaldo, André Silva. A disposizione: Lopes, Beto, Dias, Bruno Alves, Manuel Fernandes, Martins, Pereira, Quaresma, Guedes, Joao Mario, Mari Rui, Adrien Silva. Commissario tecnico: Fernando Santos.


Altre notizie - Ultime notizie
Altre notizie
Brasile 2014
Sudafrica 2010

SONDAGGIO

FRANCIA SUL TETTO DEL MONDO, È UN SUCCESSO MERITATO?
  
  
  

SI CHIUDE UN'AVVENTURA MONDIALE. APPUNTAMENTO A QATAR 2022

Si chiude un'avventura Mondiale. Appuntamento a Qatar 2022Il Mondiale di Russia 2018 va in soffitta. Dopo tanta attesa, la Coppa del Mondo ha visto tanto spettacolo fino al successo finale della Francia. Una vittoria meritata, quella degli uomini di Didier Deschamps, che hanno saputo superare ogni...
APP tuttomondiali.it

INGHILTERRA, MOYES BLINDA PICKFORD: "L'EVERTON È IL CLUB GIUSTO PER LUI"

Inghilterra, Moyes blinda Pickford: "L'Everton è il club giusto per lui"David Moyes, allenatore dell'Everton, ha parlato del futuro del suo portiere Jordan Pickford, numero uno anche della nazionale inglese, ai microfoni del Sun: "Penso che l'Everton sia il club giusto per lui. Parliamo...

INGHILTERRA, MOYES BLINDA PICKFORD: "L'EVERTON È IL CLUB GIUSTO PER LUI"

Inghilterra, Moyes blinda Pickford: "L'Everton è il club giusto per lui"David Moyes, allenatore dell'Everton, ha parlato del futuro del suo portiere Jordan Pickford, numero uno anche della nazionale inglese, ai microfoni del Sun: "Penso che l'Everton sia il club giusto per lui. Parliamo di una grande squadra, e gli ho...