Casillas, pezzo di storia della Spagna e campione nel 2010

Casillas, pezzo di storia della Spagna e campione nel 2010

© foto di Imago/Image Sport
 di Redazione Tuttomondiali.it articolo letto 39 volte

Iker Casillas, una vera e propria bandiera di Real Madrid e Spagna. Nato e cresciuto nelle giovanili dei Blancos, ha fatto il suo esordio in prima squadra nel 1999, a soli 18 anni, e ha disputato complessivamente 725 partite. Sedici stagione consecutive a difendere la porta del club spagnolo, con le 157 presenze nelle competizioni UEFA che lo rendono il primatista nella storia del Real. Il suo palmares è di tutto rispetto e vanta cinque Liga, due Copa del Rey, quattro Supercoppe di Spagna, tre Champions League, due Supercoppe UEFA, una coppa Intercontinentale e un Mondiale per club. È recordman di presenze sia in Champions League che nella Nazionale spagnola ed è proprio con la maglia delle Furie Rosse che ha scritto le pagine più importanti della sua carriera, vincendo due Europei, nel 2008 e nel 2012, e un Mondiale, nel 2010. Tre estati fa l'amaro addio al Real Madrid e il passaggio al Porto, con il quale ha da poco rinnovato per un altro anno, fino al giugno 2019. Oggi Casillas compie 37 anni.