Patrick Kluivert, flop milanista ma vincente con l'Ajax. Oggi a Curaçao

Patrick Kluivert, flop milanista ma vincente con l'Ajax. Oggi a Curaçao

© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport
 di Redazione Tuttomondiali.it articolo letto 41 volte

Considerato uno dei migliori attaccanti a cavallo degli anni 2000, Patrick Kluivert è nato e cresciuto calcisticamente nell'Ajax, squadra della sua città natale. Con i lancieri Kluivert ha giocato dall'84 al '97 togliendosi moltissime soddisfazioni sia a livello personale che di squadra. Poi, nel '97, il passaggio al Milan. Nonostante le attese la sua stagione in rossonero non fu positiva e anzi fu etichettato come 'mangia gol' visti i tanti errori sotto porta. A fine anno, dopo soli 12 mesi, lasciò il Milan per il Barcellona, club che pagò il suo cartellino 30 miliardi. Al Camp Nou Kluivert fece bene e rimase per 6 stagioni, vincendo tanto e segnando praticamente un gol ogni due partite. Nell'estate del 2004 tentò l'esperienza inglese con il Newcastle ma nonostante i gol di pregevole fattura la squadra arrivò a metà classifica e questo portò il giocatore a lasciare la Premier. Tornò in Spagna, al Valencia, ma a causa dei ripetuti infortuni fu lasciato libero dal club prima della fine della stagione. Chiuse la carriera fra PSV e Lille. Dopo l'addio al calcio giocato tentò l'esperienza in panchina, per lo più come allenatore in seconda, prima di accettare un incarico piuttosto singolare, quello di commissario tecnico della Nazionale di Curaçao. In carriera ha vinto tanto: 3 Campionati olandesi, 2 Supercoppa d'Olanda, un Campionato spagnolo, una Champions League, una Supercoppa UEFA e una Coppa Intercontinentale. Con la nazionale, da calciatore, Kluivert ha collezionato 79 presenze con 40 gol all'attivo: al Mondiale quattro presenze, tutte a Francia '98, con due gol. Nel 2002, invece, gli Orange fallirono la qualificazione alla Coppa del Mondo in Corea del Sud e Giappone. Oggi Patrick Kluivert compie 42 anni.